BASIGLIO CONSULTING NUOVO PARTNER

Schermata-2014-11-10-alle-00.51.57-1024x623

ANACI LECCO ha siglato una convenzione con Basiglio Consulting per Anagrafe condominiale, recupero documentale dei fornitori e Analisi qualità delle acque. Basiglio Consulting, operante dal 1999, ha raggiunto un elevato grado di specializzazione nel campo delle consulenze e prestazioni di servizi rivolti agli amministratori di condominio, con uno staff composto da consulenti interni ed esterni con pluriennale competenza. L’insieme […]

Approfondisci

FACOLTÀ E NON OBBLIGO DI PROMUOVERE IL DECRETO INGIUNTIVO

spese-condominiali

Cassazione ordinanza 20 ottobre 2017 n. 24920 Condominio aveva agito nei confronti del vecchio amministratore, ritenendolo inadempiente agli obblighi derivanti dal mandato, per aver provveduto tardivamente al pagamento del premio di una polizza assicurativa. La Corte di Appello aveva dichiarato l’ex amministratore esente da responsabilità contrattuale perchè l’accertata mancanza di fondi nelle casse condominiali era […]

Approfondisci

PROTOCOLLO DI INTESA TRA ANACI LECCO E ASSOCIAZIONE NOTARILE DI LECCO

WhatsApp Image 2017-10-24 at 14.27.27
WhatsApp Image 2017-10-24 at 12.24.31
WhatsApp Image 2017-10-25 at 10.49.19

Sono molteplici le tematiche legate ai vari aspetti attinenti gli immobili condominiali – sia nel loro complesso (è il caso delle parti comuni) che relativamente alla singola unità immobiliare (pensiamo al solo tema della compravendita) – che potrebbero beneficiare della esistenza di un canale di comunicazione privilegiata e diretta tra amministratore condominiale e notai, a favore […]

Approfondisci

OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO PER IL PAGAMENTO DI ONERI CONDOMINIALI

Iscrizione ipoteca giudiziale per decreto ingiuntivo

Cassazione Ordinanza del 17 ottobre 2017 n. 24431 Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo concernente il pagamento di contributi per spese, il condominio soddisfa l’onere probatorio su esso gravante con la produzione del verbale dell’assemblea condominiale in cui sono state approvate le spese, nonché dei relativi documenti. Nello stesso giudizio di opposizione, il condomino […]

Approfondisci

FISCALITY DAY

DSC_1826

Convegno interprovinciale organizzato da ANACI Bergamo-Como-Lecco-Monza-Sondrio tenutosi presso il Politecnico di Milano – Polo Territoriale di Lecco il 19 ottobre 2017. >> Programma FISCALITY DAY >> Video di sintesi FISCALITY DAY – TeleUnica Di seguito le presentazioni dei Relatori: Colombo-Peverelli_NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA Comi_Profili di fiscalità del condominio e agevolazioni fiscali Rassegna stampa Corriere di Lecco Giornale […]

Approfondisci

INTIMAZIONE AL SINGOLO CONDOMINO PER DEBITO DEL CONDOMINIO

208673_9202

Cassazione del 29 settembre 2017 n. 22856 Società terza, creditrice del condominio, dopo aver ottenuto un titolo esecutivo nei confronti del condominio, agisce nei confronti dei singoli condomini per recuperare il proprio credito. Punto di particolare interesse sviluppato nella sentenza concerne le conseguenze che possano derivare, quando il creditore intima il pagamento della quota ad […]

Approfondisci

VIETATO COSTRUIRE ABBAINI SUL TETTO CONDOMINIALE

Two White Dormers on Grey Shingle Roof

Tribunale di Milano 7 aprile 2017 n. 4049 Il tribunale di Milano ha statuito che l’intervento operato sulla falda del tetto condominiale (rimozione della falda e creazione di un terrazzino annesso all’appartamento) è da ritenersi illegittimo, trattandosi di innovazione non autorizzata dall’assemblea condominiale a nome dell’articolo 1120 c.c. In realtà il richiamo operato dal tribunale […]

Approfondisci

VESPAIO AERATO COME PARTE COMUNE

vespaio_aerato_1

Cassazione 24 luglio 2017 n. 18216 L’intercapedine esistente tra il piano di posa delle fondazioni, costituente il suolo dell’edificio, e la superficie del piano terra, se non risulta diversamente dai titoli di acquisto delle singole proprietà, appartiene, come parte comune, a tutti i condomini, in quanto destinata all’areazione e alla coibentazione del fabbricato. A cura […]

Approfondisci

TRASFERIMENTO DI PARTI COMUNI

normative-a-tutela

Cassazione 21 agosto 17 n. 20216 La clausola, contenuta nel contratto di vendita di un’unità immobiliare di un condominio, con la quale viene esclusa dal trasferimento la proprietà di alcune delle parti comuni, è nulla, poiché con essa si intende attuare la rinuncia di un condomino alle predette parti, vietata dal capoverso dell’articolo 1118 c.c. […]

Approfondisci

CONDOMINIO MININO

calcolatrice

Cassazione 07 luglio 2017 n. 16901 Nel condominio minimo (Formato cioè da due soli proprietari) le regole codicistiche sul funzionamento dell’assemblea si applicano allorché quest’ultima si costituisca regolarmente con la partecipazione di entrambi i condomini e deliberi validamente con decisione “unanime“, tale dovendosi intendere quella che sia frutto della partecipazione di ambedue i comproprietari; ove […]

Approfondisci

1 2 3
top