RISCHIO LAVORI IN COPERTURA PUBBLICATO IL MANUALE INAIL

636464333055433672_Roemermuseum_Sebastian_DSC-284.jpg

Dall’Inail le misure di prevenzione e protezione per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in quota in condizioni di sicurezza.

Il lavoro sulle coperture è un’attività ad alto rischio di infortunio che rende necessaria l’adozione di elevati standard di sicurezza indipendentemente dalla tipologia e dalla durata della lavorazione da svolgere.

Il principale rischio è quello relativo alla caduta dall’alto che deve essere eliminato e/o ridotto prima di eseguire qualsiasi attività. Vanno, inoltre, considerati gli altri rischi, come quelli legati all’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in quota.

 

Manuale Inail

La recente pubblicazione Inail Esecuzione in sicurezza dei lavori in copertura. Misure di prevenzione e protezione ha lo scopo di individuare e divulgare le principali misure di sicurezza da adottare per l’esecuzione delle attività sulle coperture. In particolare, il documento riporta:

  • la definizione dei principali termini utilizzati,
  • i principali riferimenti normativi,
  • la valutazione del rischio,
  • gli elementi caratteristici della copertura,
  • le misure per l’accesso e/o lo sbarco,
  • le misure per il transito e l’esecuzione.

 

Per quanto riguarda il transito e l’esecuzione le misure sono:

  • parapetti di sommità, provvisori, permanenti
  • reti di sicurezza
  • ancoraggi e sistemi di ancoraggio
  • tirante d’aria su ancoraggio puntuale e su ancoraggio lineare
  • dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall’alto
  • o sistemi di trattenuta
  • o sistemi di posizionamento sul lavoro
  • o sistemi di arresto caduta
  • o sistemi di salvataggio

 

Per le diverse misure vengono fornite generalità, classificazione, adeguata valutazione dei rischi, tipologie, posizionamento; particolare riguardo viene dato ai requisiti che i prodotti debbono soddisfare.

Infine, la guida segnala che spesso il rischio legato alle attività in copertura non è unicamente associato alla mancata osservanza delle misure di protezione, ma è dovuto anche al non corretto utilizzo derivante da una mancata o insufficiente informazione, formazione e addestramento del lavoratore.

>> Scarica la Guida Inail – Esecuzione in sicurezza dei lavori in copertura

Articolo a cura del Partner di ANACI Lecco per la manutenzione e installazione di linee vita 
Impresa Frigerio
Sede: Via Parini, 1 – Longone al Segrino (CO)
Referente di zona per Lecco:
Daniele Spinelli – daniele.spinelli@impresafrigerio.com - T. 3669338932
>> Scopri i servizi dedicati agli Amministratori di ANACI Lecco

Tags

Lascia un Commento

top